Au nom de la loi

Année: 
1949
Format: 
Noir et blanc
Durée: 
99 min
Production: 
Luigi Rovere per Lux Film
Premiére distribution italienne: 
Lux Film (1949)
Visa de censure: 
5362
08/03/1949

Federico Fellini collabora alla sceneggiatura.

Un giovane pretore giunge in un paese della Sicilia deciso a combattere con tutti i mezzi la mafia. Osteggiato dagli abitanti - solo un ragazzo, Paolino, gli diventa amico - egli non demorde neppure quando si rende conto che l'omertà della popolazione (di fronte ad un omicidio) rende impossibile il suo lavoro. Quando, poi, finisce per scontrarsi con un notabile del luogo che si rifiuta di riaprire una zolfatara che darebbe lavoro a molti e viene ferito, il pretore decide di andarsene. La morte violenta di Paolino gli fa cambiare idea.

Crew

Réalisateur: Pietro Germi
Histoire: Giuseppe Mangione (dal romanzo "Piccola Pretura di G. G. Lo Schiavo)
Scénario: Mario Monicelli, Federico Fellini, Tullio Pinelli, Giuseppe Mangione, Pietro Germi
Image: Leonida Barboni
Musique: Carlo Rustichelli
Directeur musicale: Ugo Giacomozzi
Montage: Rolando Benedetti
Décor: Gino Morici
Directeur de production: Antonio Musu, Maggiorino Canonica
Premier assistant réalisateur: Enzo Provenzale
Assistant réalisateur: Salvatore Rosso, Argi Rovelli
Superviseur de production: Rosario Capaci, Sergio Barbonese
Operateur camera: Gianni Villa
Maquillage: Anacleto Giustini

Cast

Massimo Girotti : il pretore Guido Schiavi
Jone Salinas : la baronessa Teresa Lo Vasto
Charles Vanel : il massaro Turi Passalacqua
Camillo Mastrocinque : il barone Lo Vasto
Saro Urzì : il maresciallo dei carabinieri
Turi Pandolfini : don Fifì
Peppino Spadaro : avv. Faraglia
Ignazio Balsamo : Ciccio Messana
Saro Arcidiacono : il cancelliere
Nanda De Santis : Lorenzina
Nadia Niver : Vastianedda
Bernardo Indelicato : Paolino
Piero Sabella : Gallinella
Aldo Sguazzini
Luigi Abbene
Alfio Macrì
Franco Navarra
Pietro Sabella
Carmelo Olivieri
Guido Medici